Xpert palo spinning e statico xclock the pole is xpole

The pole is Xpole !

un motto che rappresenta il marchio che ha segnato per sempre l'evoluzione di questo sport ovvero Il Palo Xpole 

Xpert Xclock è il nuovo palo XPole 2018 senza cambio a chiave

Lo standard per anni e anni è sempre stato e per Lupit pole lo è ancora, serrare il palo con la chiave a brugola alla base del palo, per metterlo in modalita', statico e, svitare la vite a brugola per far girare il palo. Sicuro meccaqnico, senza congegni.

Questo standard, alcuni pali comuni hanno provato a cambiarlo con risultati discutibili, ma finalmente Xpole con X-clock rivoluziona, in modo da sposare le esigenze degli atleti e, con atleti, intendiamo chi usa i pali, principianti e non.

LE DIFFERENZE XPERT - XCLOCK

X-clock non stacca, la linearità del palo, non interrompe, la linea del tubolare , ma ha messo alla base del palo una corona, che gira sul tubolare, in questo modo il palo prosegue diritto fino a terra.

Il cambio si effettua come per la 'retromarcia' in alcuni cambi auto, si alza verso l'alto la corona, e si gira.

con mezzo giro della corona, da un lato statico e si blocca, dall'altro per spinning e il palo gira. Semplice e facile anche per un bambino.


I pali x-clock 2018 hanno anche la base ridisegnata molto piu moderna e satinata, e la cupola, il dome, piu piccolo e bombato, che rende l'insieme seppur smontabile, intercambiabile, aggiornabile con diversi optional, anche piu bello da vedere.

Connetore top per la 'cupola' il Dome in alto. Nella versione Xclock è piu corto, nella versione Xpert è piu lungo, se si invertono i due top insert, si avrà come esito, che il palo xclock, non spinna non gira, e fara' un segno sverniciando il soffitto.

inserire il connettore, per la cupola e osservare che non esca fuori dal foro, oltre il perimetro del dome. Se cosi' fosse avete invertito i Top insert con il modello precedente ovvero l'xpert, se ne avete uno in casa, non potete scambiarli.


Vogliamo anche darvi qualche consiglio sull'uso e manutenzione 

che scriveremo qui sotto questo titolo.

1 - quando pulite un palo xpole attenti alle gomme siliconiche che sono ancorate al palo in modo indissolubile. Lo spesso strato di gomma siliconica che circonda la base inferiore, è impossibile da staccare, ma come ogni parte in gomma, non va trascinata su asfalto, pavimenti ruvidi ecc, per evitarne la consumazione. Inoltre come ben sapete l'alcool, non si usa sul silicone ne sulla gomma, perchè lo 'mangia', se pulite un palo, dovete dare l'alcool sullo straccio, e poi applicare lo straccio sul palo, non versare il contenuto della bottiglia di alcool, direttamente sul palo, poichè questo cola, scende sotto la base e compromette la stabilità oltre a distaccare ' corrodendola' la gomma siliconica.

2 la cupola superiore, ha al centro, un tappino siliconico bianco, questo va tolto, per far si che la cupola si adatti al sofitto durante la stretta del palo, e per far si che tutto il perimetro del DOme, prema sul soffitto, con la guarnizione siliconica.


3 non avvitate mai le 3 viti, a brugola, di fissagio dell'altezza del palo, se non sono allineate alla riga rossa disegnata in corrispondenza e soto le stesse viti. Sono il riferimento che indica dove si trova la planarità, fresata sul cilindro interno, ove è possibile stringere le viti. è facile se entrano fino in fondo anche a mano libera senza brugola, avete allineato la vite, e potete stringerla, se c'e' una resistenza, allora c'e' qualcosa che non va, controllate l'allineamento.